Cosa porta davvero all'emicrania? Soffrite di emicrania perché siete semplicemente "sensibili"? La risposta, secondo i ricercatori, è sì. Per anni i medici hanno creduto che l'emicrania fosse un problema vascolare. Hanno scoperto che i vasi sanguigni si gonfiano nella mente, provocando il disagio dell'emicrania. Di conseguenza, tutte le analisi sul trattamento dell'emicrania e la creazione di farmaci per l'emicrania si sono concentrate sul problema dell'ingrossamento delle arterie.

Gonfiore

Ora i ricercatori hanno scoperto che l'ingrossamento delle arterie cerebrali non è ciò che dà inizio all'emicrania, ma è anzi una conseguenza di ciò che di fatto la provoca. I medici stanno scoprendo, grazie all'uso di nuove tecnologie come ad esempio le scansioni PET che possono osservare il cervello mentre sta avendo un'emicrania, dall'inizio alla fine, che l'emicrania inizia davvero nel tronco encefalico. L'emicrania non è un problema vascolare, ma un disturbo neurologico. A quanto pare, a causa di un gruppo ereditario di geni malfunzionanti, che ne causano l'ipereccitazione, il cervello umano comprende una tempesta di azioni neuronali.

Poi, come la calma nel cuore di un uragano, l'attività cerebrale umana scende a un livello estremamente basso. I neurotrasmettitori sono già stati tutti consumati in un lasso di tempo molto ridotto, e le persone affette da emicrania di solito si sentono affaticate, "non riescono a pensare", "provano un'esperienza stupida". Questo perché il cervello umano diventa come un veicolo da gara d'accelerazione che consuma la maggior parte del carburante in un'esplosione istantanea e si esaurisce.

Lo sapevi?

Le scansioni mentali hanno mostrato un aumento dell'emorragia cerebrale fino a 300% prima ancora che inizi il disagio del mal di testa. Il grado di emorragia torna poi in linea o addirittura va al di sotto della norma. ALLORA inizia l'emicrania. Che cosa significa? Che i farmaci che impediscono alle arterie di dilatarsi e di provocare l'emicrania non ne aggrediscono la causa.

Cosa significa questo per voi? Significa che determinare quali sono i fattori scatenanti dell'emicrania e fare del proprio meglio per evitarli e per prevenire il mal di testa può essere la politica migliore. Significa inoltre che rivolgersi a un medico che comprenda le più recenti ricerche sulle ragioni del mal di testa e che non si limiti a prescrivervi immediatamente un farmaco è il modo migliore per vivere in modo sano e più felice. Scott Dawn ha sofferto di mal di testa per tutta la vita.

  Quali sono le cause della cefalea cervicogenica?

Mal di testa da allergia

Mal di testa da allergia: Le mie emicranie sono davvero reazioni allergiche? Sebbene le cefalee da allergia siano controverse in medicina, molte persone continuano a credere che l'emicrania possa essere causata da allergie alimentari. Una vera reazione allergica può causare il rilascio di istamina, prurito e gonfiore. Ciò significa che una reazione al cibo non è considerata un'allergia se si tratta solo di emicrania. Ma ho il naso chiuso? Questo è il commento più comune che sento dai pazienti riguardo all'emicrania. Per aiutarvi a capire la vostra condizione, rivedete i sintomi dell'emicrania.

È necessario consultare il medico in caso di naso chiuso dovuto ad allergia a pollini, peli di animali e altri allergeni. Questo potrebbe portare a reazioni allergiche gravi, come gonfiore della gola e delle labbra. Tuttavia, reazioni allergiche gravi possono essere causate dai crostacei, ma nella maggior parte dei casi non sono gravi.

Dieta corretta

Cosa provoca l'emicrania quando si mangiano questi alimenti? Le persone che soffrono di emicrania a causa di allergie alimentari sono solitamente allergiche all'alimento. È noto il glutammato monosodico, un conservante presente in molti alimenti. Si tratta in realtà di un caso di intolleranza alimentare. Molte persone scoprono di poter tollerare piccole quantità di alimenti scatenanti l'emicrania che prima causavano il mal di testa. Un diario è uno dei modi migliori per evitare i fattori scatenanti dell'emicrania.

Una volta individuati gli alimenti che fanno male, gli altri saranno evidenti. Un'altra cosa da considerare è la quantità di alimenti trasformati e di sostanze chimiche assunte. Molti emicranici sono sensibili ai farmaci e alle sostanze chimiche che possono scatenare l'emicrania. A quanto pare, potreste essere influenzati anche dalle sostanze chimiche presenti nei cibi confezionati. Potrebbe valere la pena di prendere in considerazione gli alimenti biologici per ridurre l'incidenza dell'emicrania indotta da sostanze chimiche.

  A cosa serve l'Ayurveda?

Infezione del seno

Chi soffre di infiammazione dei seni paranasali si trova in realtà in un problema estremamente triste e debilitante e non desidera altro che riposare dall'infezione dei seni paranasali. La sinusite è molto dolorosa e ostacola anche la routine di chi ne soffre. La sinusite è fondamentalmente la conseguenza dell'infiammazione del rivestimento dei seni paranasali, che di solito sono cavità intorno all'area nasale.

Il gonfiore limita il normale flusso dell'atmosfera e del muco, provocando pressione e dolore, condizione nota come sinusite. Pochi indizi comuni di sinusite sono la tensione e il fastidio intorno e sotto l'occhio, in prossimità della fronte e del naso, il mal di testa e la secrezione nasale densa. Il problema può peggiorare quando ci si piega in avanti, ci si piega o si muove improvvisamente la mente.

Prendere nota

  • La sinusite allergica si verifica generalmente a causa di sintomi di allergia nasale come polline, fumo, sporcizia e comporta inoltre lacrimazione e prurito agli occhi, trattamento della sinusite - La sinusite può essere curata con la prescrizione di farmaci e antibiotici, ma la maggior parte di coloro che soffrono di sinusite preferiscono la terapia sinusale attraverso trattamenti naturali, in quanto questi di solito non comportano effetti indesiderati.
  • Il modo più semplice per curare la sinusite è regolare la quantità di umidità in casa. Inoltre, un grado di umidità adeguato è estremamente necessario per i pazienti affetti da sinusite, in quanto un'abbondante secchezza può aggravare l'ostruzione dei seni paranasali. Per questo motivo, è possibile collocare un umidificatore nell'area per avere un ambiente umido. Al contrario, se l'ambiente è piuttosto umido, può essere necessario un deumidificatore in casa. Un'abbondante umidità aumenta il disagio dei seni paranasali e rende la situazione orribile.
  • Bevete una quantità sufficiente di liquidi caldi come zuppe, succhi di frutta rinfrescanti, estratto di tè verde e limonata. I pasti ricchi di vitamina C sono molto utili per trattare l'infezione sinusale.
  • Inoltre, lo zenzero offre alcune proprietà anti-infiammatorie. È possibile preparare una pasta di acqua potabile e zenzero e applicarla sulla fronte per curare i disturbi della sinusite.
  La terapia chiropratica può gestire il mal di testa?

 

Articolo precedenteCome risolvere l'emicrania?
Articolo successivoCome migliorare la fertilità e la salute del pene?