Sì, certo!

Non è difficile o costoso perdere peso. Basta avere chiari tre principi e seguirli per una settimana. Queste linee guida vi aiuteranno a perdere fino a 2 chili se le seguirete per sette giorni. Se riuscirete a raggiungere il vostro primo obiettivo, sarete in grado di farlo. Questo vi motiverà ad andare avanti e a perdere altro peso. Per perdere peso non sono necessarie cure miracolose o diete dimagranti. L'unico modo è bruciare più calorie di quelle che si mangiano. È facile. Vi mostreremo come farlo rapidamente e senza fare sacrifici. È facile perdere peso. Dobbiamo bruciare 500 calorie in più al giorno rispetto a quelle che consumiamo. Possiamo farlo apportando piccoli cambiamenti alla nostra routine quotidiana. Mangiando meglio, muovendoci di più, perderemo qualche chilo.

Prendete il corpo di Fyron: Corpo Fyron originale.

Mentalizzazione

Basta una settimana per prendere una decisione. Impostate il vostro obiettivo a breve termine se volete davvero che si realizzi. In una sola settimana vedrete i risultati e sarete motivati a continuare. Dovreste pesarvi ogni giorno. Potete tenere a mente il vostro obiettivo pesandovi ogni giorno a stomaco vuoto. Potete seguire il vostro peso con una bilancia digitale fino a raggiungere l'obiettivo di due chili.

Cibo

Aumentate l'assunzione di frutta e verdura. Iniziate ogni pasto con un piatto di verdure. Potete mangiarne quanti ne volete finché non siete soddisfatti. La sensazione di sazietà si prolunga grazie alle fibre contenute nelle verdure. In questo modo si evita di fare spuntini e di sentirsi affamati tra un pasto e l'altro. Mangiate sempre un'insalata ai pasti, sia che si tratti di uova, pesce o carne magra. Astenersi dal mangiare pane bianco o pasta raffinata. Dovete eliminare dalla vostra dieta riso, pasta, patate e pane per una settimana. Se decidete di reintrodurre questi alimenti nella vostra dieta dopo la prima settimana, assicuratevi che non siano a base di farina raffinata. Assumete molta acqua. Limitare l'assunzione di bevande energetiche, bibite e bevande isotoniche. Non sono a zero. Ognuna contiene almeno 100 calorie. Tuttavia, per quanto si possa bere acqua, l'apporto calorico rimarrà pari a 0 calorie. Potete aggiungere qualche fetta di limone per renderlo più interessante. Prendete il caffè un'ora prima di andare al lavoro. Il test della mela. Se mangiate una mela, potreste anche sentirvi affamati. Non è necessario mangiare se non si ha fame. Se non avete fame, non è perché vi annoiate. Non saltare i pasti. Si mangia di più se si saltano i pasti. Se si salta un pasto si sente la fame. Dovreste rinunciare ai dolci dopo i pasti. Si consumano meno calorie rispetto ai dolci che fanno ingrassare e non apportano alcun valore nutrizionale. Mangiate i frutti che amate di più, e tutti quelli che desiderate.

Esercizi

Per un minimo di trenta minuti al giorno, 1Cardio dovrebbe fare esercizio fisico. Per bruciare più calorie, bisogna anche muoversi. È sufficiente camminare e muoversi per circa un'ora al giorno se non si è abituati a fare sport. In questo modo si bruciano circa 350 calorie all'ora. L'esercizio alternato è una scelta migliore se si è abituati a fare esercizi aerobici. È sufficiente mezz'ora al giorno. 8 minuti di riscaldamento e 15 minuti di esercizi a intervalli. In questo esercizio si alternano 1 minuto di esercizio più duro e 1 minuto di esercizio più lento. Poi, raffreddamento per 7 minuti. Si bruciano più calorie se si hanno più muscoli. Per questo motivo consigliamo il seguente piano. Eseguite i seguenti movimenti tre volte alla settimana, eseguendo 10 ripetizioni ciascuno.

Fondo

Inizio: posizionarsi a qualche metro di distanza dal telaio di una porta aperta e appoggiare le mani a terra. Quindi, muovete il corpo verso e lontano dalla porta spingendo le mani contro di essa. Intermedio: In posizione inginocchiata, appoggiate entrambe le mani a terra e sollevate il corpo.

Avanzato: Sdraiatevi a pancia in giù e appoggiate le mani e i piedi a terra all'altezza del petto. Poi, sollevate il corpo e abbassatelo in modo che il mento tocchi quasi il pavimento.

Squat

Iniziare: Sedetevi su una sedia e poi alzatevi. Se necessario, potete appoggiarvi da qualche parte per sostenere il corpo.

Intermedio: Con le gambe piegate ad angolo retto, appoggiatevi a una parete con la schiena rivolta verso di essa. Mantenete questa posizione per 10 secondi.

Avanzato: In piedi, con le spalle divaricate, abbassate le gambe fino a raggiungere i 90 gradi. Le ginocchia non devono superare i piedi davanti.

Crunch

Starter: stare in piedi, mantenere la posizione per 15 secondi e poi passare alla successiva. Continuare a stringere il più possibile per 5 secondi, quindi rilassarsi.

Intermedio: Sdraiatevi a pancia in giù e appoggiate gli avambracci e le dita dei piedi sul pavimento. Mantenere la posizione per 10 secondi facendo pressione sull'addome.

Avanzato: Seduti a terra, appoggiare i piedi e le mani in modo da formare un arco. Il corpo deve essere sollevato in modo che la tavola sia parallela al terreno. Per cinque secondi, stringere la zona addominale, i glutei e i tendini del ginocchio. Tornare alla posizione iniziale, quindi abbassarsi e continuare il movimento.